Contenuto Principale












 






______________


 

Arriva la più grande band del mondo, 1000 musicisti suoneranno per la prima volta dal vivo
Provincia - Emilia Romagna
Venerdì 22 Luglio 2016 18:56

Dopo il successo ottenuto l’anno scorso con un video che ha fatto il giro del mondo (oltre 31 milioni di visualizzazioni), riuscendo a portare i Foo Fighters a Cesena, Rockin’1000 presenta That’s Live, il concerto della più grande Rock Band al mondo: 1000 musicisti suoneranno per la prima volta dal vivo, domenica 24 luglio all’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena, con un repertorio che attraversa la Storia del Rock dagli anni 50 a oggi.

That’s Live rappresenta per il team Rockin’1000 un grande banco di prova: da performance estemporanea - che nel 2015 è stato premiato e consacrato come uno dei video virali più di successo - oggi diventa spettacolo dal vivo, con una organizzazione ancora più strutturata, un pubblico vero e proprio, effetti scenici non più pensati solo a favore di telecamera ma studiati per emozionare gli spettatori.

“That’s Live sarà il primo spettacolo dal vivo della più grande rock band del mondo, rappresenta l’inizio di un format, di un ‘qualcosa’ che non era mai stato pensato prima, difficile trovare termini di paragone anche per gli addetti ai lavori.” - dichiarano gli organizzatori di Rockin’1000: “Siamo quindi alla consacrazione di un’idea, e con il concerto del 24 luglio, assisteremo ad una genesi in diretta, ad un esperimento musicale molto più complesso di quello messo in piedi l’anno scorso. Se la nostra intuizione è giusta, cosa che scopriremo solo domenica sera, questa avventura potrebbe significare l’inizio di un percorso.” E proseguono: “Quando si parla di Rockin’1000 si fa riferimento a sogni impossibili che a volte si realizzano, una energia potente che si sprigiona dagli esseri umani, conduttori unici di vibrazioni che fanno tremare la terra...mentre assistiamo al più incredibile dei miracoli: fare musica assieme, fare musica con una orchestra di Mille elementi.”

That’s Live vede la partecipazione di numerosi musicisti, unendo affermati ed esordienti che arrivano da tutta Italia (perfino dalle isole). Tra i partecipanti sono stati confermati anche molti musicisti provenienti dall’estero: Messico, Germania, Inghilterra, Canada, Austria, Belgio, Serbia.

I “millini”, come amano autodefinirsi, partecipano all’iniziativa a titolo gratuito, sostenendo autonomamente le spese di viaggio e alloggio. Si sono preparati per mesi, grazie alla piattaforma web creata da Rockin’1000, dove sono entrati in contatto con i Music Guru - Augusta Trebeschi (Guru Voce), Biagio Esposito (Guru Basso), Lele Borghi e Alberto Paderni (Guru Batteria), Claudio Cavallaro e Stefano Re (Guru Chitarra), Roberto Arrabito (Guru Cornamusa), Andrea Costa (Guru Violino) e Riccardo Cardelli (Guru Tastiere) - che li hanno guidati e aiutati nello studio delle partiture.

Tra le candidature - che annoverano musicisti di tutte le età e di tutte le formazioni e vedono la partecipazione di padri e figli, insegnanti e allievi, sorelle e fratelli, neosposi e mamme in attesa - si mimetizza anche qualche volto noto dello spettacolo, come Cesareo, chitarrista di Elio e le Storie Tese, Saturnino bassista di Jovanotti, Sergio Carnevale e Livio Magnini, rispettivamente batterista e chitarrista dei Bluvertigo, Cesare “Mac” Petricich, chitarrista dei Negrita, Federico Poggipollini, chitarrista e cantautore italiano (ha suonato con Litfiba e Ligabue), Alteria e Nevruz due cantanti che provengono dal percorso X Factor e anche Mirco e Raoul Casadei, indiscusso Re del Liscio che verrà con parte della sua orchestra. Molti altri hanno scelto di candidarsi in incognito oppure di fare un grande in bocca al lupo attraverso i social, anche se non riusciranno ad esserci (come Omar Pedrini - ex Timoria). Sarà presente anche Nikki, il conduttore di Tropical Pizza, il programma radiofonico di Radio DEEJAY dedicato al rock, in qualità di presentatore e musicista.

L’esercito di musicisti - diretto anche quest’anno dal carismatico Direttore d’Orchestra Marco Sabiu, un profilo che conta esperienze e collaborazioni importanti come il Festival di Sanremo, Ligabue e Venditti - sarà suddiviso in 250 batterie, 250 chitarre, 250 bassi e 250 voci. A questi strumenti si integrano 30 violini, 30 tastiere e 30 cornamuse, novità di questa edizione. Il reclutamento musicisti si è chiusa ufficialmente il 1 luglio (sono attive le liste di attesa). Grazie alla collaborazione con Nastro Azzurro e al progetto “Ti porta lontano”, sono stati messi a disposizione 10 ulteriori posti, che vanno ad integrarsi ai 1000.

La scaletta al momento è composta da 15 brani che ripercorrono la Storia del Rock: Blitzkrieg Bop - Ramones / Born to be wild - Steppenwolf / Bitter Sweet Symphony - The Verve / Come Together - The Beatles / C'mon everybody - Eddie Cochran / Gold on the Ceiling - The Black Keys / It's a long way to the top - AC/DC / Jumpin' Jack Flash - The Rolling Stones / Police on my back - The Clash / People Have the Power - Patti Smith / Rebel Rebel – David Bowie / Song 2 - Blur / Rockin in the free world - Neil Young / Seven Nation Army - The White Stripes / Smells like teen spirit - Nirvana. La scaletta potrebbe subire integrazioni e/o variazioni, alcuni brani potrebbero essere sostituiti. L’ordine dei brani verrà svelato durante il concerto.

Le prove inizieranno giovedì 21 luglio e andranno avanti per tre giorni (scaglionati in turni dalle 08 del mattino alle 22 di sera) per arrivare a delineare l’assetto che verrà messo in campo domenica 24 luglio durante l’esibizione dal vivo di fronte al pubblico. Rockin’1000 ha realizzato una app dedicata esclusivamente ai 1000 musicisti, per poter gestire ogni esigenza dei musicisti e comunicare in tempo reale con loro. Finito il concerto, il popolo di Rockin’1000 si sposta alla Piscina Club Ippodromo (via G. Ambrosini 299 - Cesena) dove ci sarà l’after party conclusivo (apertura ore 23.30, ingresso 5 euro con consumazione, per coloro che hanno partecipato al concerto. Per chi non ha partecipato al concerto, l’ingresso è 10 euro).