Contenuto Principale












 






______________


 

Musica. Dal 24 al 29 luglio concerti e laboratori al “Rubiera Jazz” 2016
Provincia - Emilia Romagna
Giovedì 14 Luglio 2016 15:49

Tre concerti e due laboratori nel chiostro della Corte Ospitale, e altri tre concerti in locali pubblici del centro: è il festival “Rubiera Jazz”, organizzato dall’Associazione Corte Ospitale con il patrocinio del Comune di Rubiera, che già alla seconda edizione si conferma un appuntamento di respiro nazionale, con nomi quali Antonio Sanchez, Miguel Martins e Jim Mullen.

L'edizione 2016, presentata oggi nella suggestiva Corte Ospitale, alle porte di Rubiera, si svolgerà dal 24 al 29 luglio: aprirà – domenica 24 con un laboratorio – Antonio Sanchez, uno dei maggiori batteristi contemporanei, che vanta collaborazioni con Pat Metheny, Chick Corea, Michael Brecker, Gary Burton e molti altri jazzisti di primissimo piano; il musicista messicano sarà poi protagonista del prima serata nella Corte, l'indomani 25 luglio, insieme con i “Migration” (Seamus Blake sassofono, John Escreet piano, Noam Wiesenberg basso, Thana Alexa voce).

Gli altri due concerti saranno giovedì 28, in sequenza: il doppio appuntamento prevede infatti prima l'esibizione del Miguel Martins Trio – con il chitarrista portoghese accompagnato da Stefano Senni al contrabbasso ed Emiliano Franco alla batteria – e a seguire quella dell'Hammond Trio, ovvero Jim Mullen, Alberto Marsico e Enzo Zirilli.
Jim Mullen sarà poi protagonista, il giorno seguente, 29 luglio, del secondo laboratorio di questa edizione.

“Rubiera Jazz 2016” propone poi agli appassionati altre tre serate, in un “circuito off” costituito da altrettanti esercizi pubblici del centro, che ospiteranno musicisti di varia formazione: Silvia Donati, Giancarlo Bianchetti e Roberto Rossi suoneranno domenica 24 al ristorante e pizzeria “Ooh Pasillo”; Alessandro Magnanini, mercoledì 27 presso la birroteca “Al Goblet”; i Master Shake venerdì 29 nel ristorante pizzeria Oceania. Questi tre appuntamenti sono gratuiti. Il festival aveva avuto un prologo primaverile il 21 marzo, quando si è esibito il duo californiano composto da Tuck Andress e Patti Cathcart.

Il programma estivo è stato illustrato dai Direttori artistici del festival, Fausto Comunale e Fabio Leonardi, con Elena Lusvardi, Assessore alla cultura del Comune di Rubiera, che ha dichiarato: « La Corte Ospitale è un luogo particolare ed estremamente adatto per questo tipo di musica, nonché per le rappresentazioni in genere. Un chiostro del ‘500 è una scenografia ideale per poter Ascoltare (con la A maiuscola) questi artisti straordinari. Una manifestazione voluta e sostenuta dalla cittadinanza che con sponsorizzazioni e collaborazioni ci mettono in grado di ospitare tali musicisti i quali, a loro volta, possono contare su un’organizzazione eccellente, ben attenta alle loro esigenze artistiche e personali. Tanti rubieresi si danno da fare per la promozione, la grafica, l’ospitalità, i trasporti, gli strumenti, e tanto tanto altro. Ed è con tutti loro che voglio condividere il piacere di poter proporre a Rubiera un evento che in soli due anni ha acquisito una alta visibilità nel territorio nazionale. Quest’anno, con particolare gratitudine verso i locali ospitanti, attiviamo il circuito off, altrettanto interessante e scrupolosamente selezionato dalla nostra direzione artistica, meritevole, competente e motivata da una grande passione per la musica e in particolare per il jazz. Rubiera dal 24 al 29 luglio s’immerge nel jazz lasciandosi trasportare da improvvisazioni e virtuosismi, certa che questa settimana, lascerà traccia nelle corde di molti »

Per i due appuntamenti nel chiostro dell'Ospitale, il pubblico potrà accedere già dalle 20,00 in quanto “Ooh Pasillo” garantirà un servizio bar e ristorazione.

Oltre ai tre locali che ospitano il circuito “Off”, Gli organizzatori hanno ringraziato i seguenti sponsor e collaboratori: Vezzani Lauro & C., Bertolini carburanti, Fil Tech, Omac, Arnaldo hotel clinica gastronomica, Arag, Bigi pianoforti, Banco Desio agenzia di Rubiera, Promusic, Punto Digital, Punto Immagine.

BIGLIETTI, posto unico: € 25 il 25 luglio; € 20 il 28 luglio (già in vendita presso la Corte e su www.vivaticket.it); in caso di maltempo questi due concerti terranno nel teatro “Herberia” (piazza Gramsci). LABORATORI: € 40 il 24 luglio; € 25 il 29 luglio.
Per informazioni: Tel. 0522 621133; segreteria@corteospitale.org; www.corteospitale.org