Contenuto Principale












 






______________


 

A.S. La Fratellanza 1874. Giacobazzi e Colombini in Svezia per gli Europei Junior
Giovedì 16 Luglio 2015 22:05

alt

Alessandro Giacobazzi e Simone Colombini iniziano la loro avventura azzurra agli Europei Junior.

Dopo una eccellente stagione invernale, culminata con la convocazione ai Mondiali di corsa campestre in Cina, il duo pavullese ha lavorato sodo in primavera per accedere a questi Europei.

Obiettivo molto ostico e da entrambi raggiunto, nonostante l’esame di maturità abbia per entrambi comportato un doppio impegno.

La Svezia chiama i nostri azzurri. Stefano Baldini, DT delle nazionali giovanili, ha chiamato 77 azzurri a questo Europeo, segno di un movimento in continuo fermento. Il clima fresco potrà aiutare in parecchie gare come ad esempio quelle di corsa prolungata dove sarà impegnati i nostri Alessandro e Simone.

Alessandro sarà subito in gara domani sera, quando alle 20:00 andrà in scena la finale dei 10.000 metri. Simone invece sarà in gara venerdì con la qualificazione nei 3000 siepi.

Ecco le loro parole nel primo giorno di arrivo in Svezia.

Giacobazzi: voglio onorare questa maglia azzurra. “A Predazzo mi sono allenato in un bel gruppo. Io abituato a Pavullo ad allenarmi da solo, mi sono trovato benissimo con alcuni professionisti. Quando indosso la maglia della nazionale mi si accende un senso di responsabilità e di onore che mi fa dare il meglio di me, come successe lo scorso dicembre agli Europei di Cross. Spero anche in questa occasione di tirare fuori il meglio di me.

Colombini: una grande occasione per migliorare il personale. “Sono in forma, anche grazie al raduno a Moena svolto la scorsa settimana, nonostante il mese di giugno sia stato davvero impegnativo con la maturità scolastica. Vorrei in questi Europei migliorare il mio primato, magari scendendo sotto il muro dei 9 minuti e centrando la finale.

Per tutte le informazioni in diretta, aggiornamenti su www.fidal.it