Contenuto Principale












 






______________


 

Primarie, doccia gelata per la renziana Maletti. Sirotti: Muzzarelli è il candidato Pd per Modena
Martedì 04 Marzo 2014 18:26

“Il Collegio dei Garanti si è riunito nella serata di lunedì 3 marzo, ha esaminato il materiale inviato dal Comitato Maletti e non ha dato corso ad alcuna iniziativa – spiega il segretario cittadino Pd Andrea Sirotti – Le primarie sono finite. Il voto è stato regolare. Gian Carlo Muzzarelli è il candidato sindaco di Modena”. Ecco la dichiarazione di Andrea Sirotti:


«Le primarie sono finite. Il voto è stato regolare, come testimoniano i verbali di scrutinio dai quali non risultano irregolarità, tanto che si è verificata una sola contestazione e come certificano anche le delibere del Comitato Organizzatore e del Collegio dei Garanti, che nella serata di lunedì 3 marzo si è riunito e ha esaminato il materiale inviato dal Comitato Maletti, non dando corso ad alcuna iniziativa.
L’ affluenza al seggio 2, oggetto di tante polemiche (nel quale hanno votato centinaia di immigrati extracomunitari, ma che in ogni caso non è risultato in alcun modo determinante ai fini dell’esito finale) è la risultante del fatto che i candidati hanno svolto numerose assemblee con le comunità straniere, che hanno evidentemente visto nelle primarie uno strumento di partecipazione importante. Centinaia di volontari hanno garantito lo svolgimento della competizione elettorale con la consueta generosità e rigore.
Si è trattato di una grande prova di democrazia e di partecipazione, che non può essere in alcun modo offuscata, ne prendano atto Pellacani e suoi sodali del centrodestra, costretti a commentare le primarie altrui visto che le loro non le possono o non le vogliono fare. Gian Carlo Muzzarelli è il candidato sindaco di Modena, legittimamente eletto dagli elettori del Partito democratico. Ora avanti uniti per vincere le elezioni amministrative di maggio».