Contenuto Principale












 






______________


 

Di nuovo all'asta il Centro selvaggina di Castelvetro, deserte le precedenti sedute
Sabato 17 Settembre 2016 16:59

alt

La Provincia di Modena ripropone la vendita del Centro di allevamento selvaggina di Castelvetro; nei mesi scorsi una precedente asta di vendita era andata deserta. Il complesso, composto da terreni e fabbricati, sarà alienato tramite asta pubblica con prezzo base fissato a un milione e 553.250 euro contro il milione e 635 mila euro dell'asta precedente.

Le offerte, esclusivamente in aumento, e la documentazione prevista dovranno essere presentate alla Provincia di Modena entro le ore 12 del 29 settembre (l'asta di svolgerà il giorno successivo).

Tutte le informazioni sulle caratteristiche del Centro sulle modalità di partecipazione all'asta sono disponibili sul sito dell'ente (www.provincia.modena.it).

Il Centro allevamento selvaggina, situato in via Ossi 1 e 2 a Castelvetro, ha una superficie di oltre 200 mila metri quadrati, destinati in parte all'allevamento e in parte all'attività agricola, suddividi in due aree recintate, attraversate dalla strada comunale, su cui sorgono 17 fabbricati di varia tipologia e natura.

La Provincia aveva già promosso nel 2013 due tentativi di alienazione, sempre tramite asta pubblica, a un prezzo di tre milioni e 200 mila euro, ma entrambe le aste erano andate deserte.

Il nuovo prezzo è scaturito a seguito della variazione di destinazione urbanistica del Centro, approvata dal Comune di Castelvetro, che non ha confermato la previsione di un insediamento di strutture ricettive, sulla quale si era basata la precedente stima, confermando l'attività esistente di allevamento di selvaggina in zona agricola.

La Provincia di Modena intende cedere il Centro a seguito del riordino delle competenze dell'ente puntando a ricavare preziose risorse da destinare ad investimenti nei settori fondamentali dell'ente soprattutto viabilità ed edilizia scolastica.


nella foto: l'ingresso della Provincia di Modena