Contenuto Principale












 






______________


 

Pedemontana piegata da vento e grandine mentre in montagna splendeva il sole
Domenica 21 Agosto 2016 09:17
altImprovviso, breve ma devastante nubifragio ieri pomeriggio in provincia di Modena. La zona più colpita è stata la fascia pedemontana del territorio compresa tra i comuni di Castelnuovo Rangone, San Cesario e Castelvetro. Poco prima delle ore 17 pioggia, vendo e subito grandine hanno colpito duramente danneggiando auto, teloni, coperture ed inalcuni casi come la Casearia Castelnovese, numerose macchine in transito. Divelti anche grossi alberi come nel caso della strada che collega Solignano a Castelnuovo interrompendone la circolazione. Circa 15 minuti di furia di vento ed acqua ghiacciata che hanno creato danni tuttora in corso i accertamento. Il fenomeno, anche in questo caso, per la seconda volta in due giorni, si è presentato con le caratteristiche di una tromba d'aria capace di colpire soltanto alcune fasce del territorio. Mentre il cielo era cupo e grigio e pieno di acqua da scaricare a terra, per tutto l'appennino splendeva il sole e tutte le iniziative estive in programma non hanno subito alcuna variazione.