Contenuto Principale












 






______________


 

Pavullo: l'asilo di Renno intitolato alle suore di Santa Teresa
Provincia - Pavullo
Mercoledì 05 Aprile 2017 11:27
altIl consigliere Venturelli ha ripresentato con successo la proposta dei rennesi

Nel marzo del 2014 al Comune di Pavullo pervenne una proposta, sottoscritta da alcuni abitanti di Renno, in cui si richiedeva l’intitolazione della scuola dell’infanzia della frazione alle “Piccole Suore di Santa Teresa del Bambin Gesù di Imola”. Le religiose di questa congregazione di ispirazione carmelitana infatti giunsero a Renno nei primi anni Cinquanta e vi rimasero fin verso la fine degli anni Settanta. Esse gestirono l’asilo infantile fondato proprio a Renno dai fratelli Tonini e amministrato allora da un’Opera Pia sorta per la gestione del patrimonio lasciato dai due benemeriti fratelli, lasciando un ottimo ricordo del loro operato. La suddetta proposta venne avvalorata da una raccolta firme eseguita dal consigliere Davide Venturelli nei mesi di ottobre e novembre 2014, protocollata a suo tempo in comune, la quale fu sottoscritta da almeno un rappresentante di ogni famiglia di Renno. I firmatari furono per la precisione 175, un vero e proprio plebiscito a favore dell’iniziativa.

Nonostante le pratiche necessarie alla richiesta di intitolazione vennero avviate solo un anno dopo, mancanti di parte del materiale raccolto e solo a seguito di numerose sollecitazioni. La votazione finale presso il consiglio di Circolo didattico, eseguita a giugno 2016 senza che il consigliere Venturelli ne venisse reso partecipe, diede esito negativo. Motivazione: non si riteneva opportuno intitolare una scuola statale a una congregazione religiosa. Ma la situazione si è nuovamente ribaltata con la votazione del 31 marzo 2017, nel corso della quale il consigliere Venturelli ha nuovamente portato all’attenzione degli Amministratori la proposta elaborata dagli abitanti di Renno.

Risultato: mozione approvata con 14 voti favorevoli, l’astensione di due consiglieri del PD e il voto contrario di Morena Minelli. “Questa è una grande soddisfazione – commenta il consigliere Davide Venturelli – che compensa il dispiacere di aver visto questa proposta bistrattata e messa all’angolo. Lo spirito di una comunità vive anche attraverso questo tipo di iniziative, che sono lodevoli e da incoraggiare. È fondamentale sottolineare che la richiesta di intitolazione alle suore si riferisce al loro impegno di educatrici: credo che sia le educatrici laiche che religiose abbiano eguale dignità e diritto di essere ricordate e, in questo caso, celebrate. Ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno aiutato a raccogliere le firme e hanno lavorato perché l’iniziativa andasse a buon fine”. “Siamo molto favorevoli a questa proposta – ha affermato l’assessore alla scuola Angela Pietrolongo – le suore di Santa Teresa hanno lasciato un ricordo indelebile a Renno, faremo la nostra parte per collaborare alla buona riuscita di questa iniziativa, prendendoci anche l’impegno di collocare nell’asilo una targa commemorativa”.