Contenuto Principale












 






______________


 

Fiorano, gli orari dello sportello a tutela del cittadino-consumatore
Provincia - Distretto ceramico
Giovedì 08 Settembre 2016 10:02

Riapre, dopo la pausa estiva, lo sportello a tutela di cittadini consumatori del Comune di Fiorano Modenese, che riceve il lunedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di piazza Ciro Menotti. Lo Sportello, gestito dall’associazione Federconsumatori, informa e tutela i diritti di cittadini, consumatori e utenti. Il servizio è gratuito per i residenti nel Comune di Fiorano Modenese ed è disponibile previo appuntamento presso l'Urp (tel. 0536-833239).

E’ attivo a Fiorano dal 2006 ed è stato uno dei primi aperti a livello nazionale in collaborazione con un’amministrazione locale. Operatori esperti e competenti svolgono attività di informazione in materia di beni e servizi, di ascolto e prima assistenza ai cittadini per controversie con i gestori telefonici, le multi-utility, le banche, le assicurazioni, le imprese commerciali e di servizio. Forniscono da semplici indicazioni su contatti e uffici a cui rivolgersi, consigli per la risoluzione diretta di una problematica, a un supporto attivo attraverso reclami alla controparte o all'autorità competente per vedere riconosciuto un diritto negato o violato, fino all’assistenza nel percorso di accesso alla giustizia.

Da alcuni anni a questa parte, lo Sportello a tutela del cittadino-consumatore cerca di gestire controversie in sede extragiudiziale, al fine di evitare il contenzioso giudiziario ed anzi prevenirlo. Sebbene i tempi di risoluzione siano variabili nell'ambito dei diversi settori di interesse, grazie alle conciliazioni in materia di telefonia, i cittadini fioranesi, che si sono rivolti allo Sportello, hanno ottenuto un contenimento dei costi e spesso con indennizzi e rimborsi. Risultati iniziano ad aversi anche per le controversie con le multi-utility, ottenendo rettifiche di fatture per perdite d'acqua, ricalcoli secondo tariffe previste nel mercato vincolato rispetto alle più onerose del mercato libero, storno integrale di addebiti, rientro nel mercato vincolato dopo una esperienza non positiva nel mercato libero.

Nel 2015 lo Sportello ha risposto a 80 richieste di consulenza e ricevuto 230 persone, per un totale di oltre 300 contatti nel corso dei dodici mesi di attività. Sono state aperte 115 pratiche, a cui deve aggiungersi un numero rilevante di cittadini che chiedono chiarimenti ed informazioni o le cui problematiche si risolvono con un solo intervento a mezzo mail o fax del consulente. Dati che confermano la maggiore consapevolezza acquisita dai cittadini-consumatori di Fiorano Modenese che consente la risoluzione delle controversie senza dover ricorrere all'attività diretta dello sportello o di professionisti e soprattutto aiuta a prevenire abusi o comportamenti scorretti da parti degli operatori del mercato.

Le problematiche più frequenti sottoposte allo Sportello sono relative ai rapporti con i gestori di comunicazioni, seguite da quelle con i gestori di servizi multi-utility, in particolare per l'energia elettrica e il gas sul mercato libero. L’aggressività dei venditori spesso porta i consumatori ad accettare contratti con la promessa di poter ottenere sconti e/o riduzioni di spese, ma dall’analisi dei consumi storici si rileva poi un aggravio per le famiglie.

Le contestazioni in merito ai consumi stimati, sconti non applicati, tariffe applicate e soprattutto mancanza di trasparenza informativa sono le questioni più frequentemente rilevate sulle fatture emesse dalle società di servizi pubblici. Per quanto concerne, invece, le controversie con i gestori di telefonia restano ricorrenti l’ostruzionismo al passaggio ad altro gestore, le attivazioni abusive di servizi, il disconoscimento di contratti, il mancato riconoscimento dell’esercizio del diritto di recesso. Non mancano segnalazioni anche in merito alla eventuale violazione dei dati personali, con l’attivazione di servizi ad utenti che hanno espressamente rifiutato di ricevere informazioni commerciali. Lo Sportello fornisce anche informazioni utili in merito al fenomeno delle proposte commerciali via telefono, alle violazioni in materia di garanzia dei beni di consumo; chiarimenti riguardanti contratti di prestazione d’opera, di manutenzione e con agenzie immobiliari.