Contenuto Principale












 






______________


 

Smaltimento carcasse animali, per Modena nessun rimborso. La Lega chiede spiegazioni
Attualità - Copia di In evidenza
Mercoledì 14 Settembre 2016 17:00

alt“Per quale ragione a partire dal 1 gennaio 2016 i Comuni della provincia di Modena non hanno ricevuto alcun sostegno di carattere economico o alcun rimborso per le spese di rimozione e smaltimento delle carcasse di animali selvatici”? Lo chiede Stefano Bargi (Lega nord) in una interrogazione alla Giunta regionale dell'Emilia Romagna. ll Consigliere chiede anche di sapere quanti Comuni della provincia di Modena hanno provveduto ad effettuare il servizio attraverso convenzioni per la rimozione e lo smaltimento delle carcasse di animali selvatici e quanti al contrario abbiano rinunciato a causa delle spese da sostenere.

Bargi, a questo proposito, chiede: se siano previsti rimborsi per i comuni modenesi che hanno provveduto autonomamente allo smaltimento e le ragioni, per le quali in altre realtà come Reggio Emilia, la Provincia abbia deciso di garantire la prosecuzione del recupero e dello smaltimento delle carcasse degli animali morti lungo le strade provinciali fino al 31 dicembre 2016, determinando le spese di riparto con i vari Comuni.

L’interrogante, infine, chiede alla Regione in quali tempi e con quali modalità la Regione intenda stipulare una convenzione per il servizio di recupero e smaltimento delle carcasse di fauna selvatica su tutto il territorio dell'Emilia Romagna.