Contenuto Principale












 






______________


 

Modena, venerdì 17 luglio da Remondini il “sound” inglese di Muzz Murray
Giovedì 16 Luglio 2015 21:47

Il cantautore e chitarrista blues, rock e folk sarà il protagonista con le sue storie in musica all’ora dell’aperitivo nello storico locale del centro

Avrà un respiro internazionale l’aperitivo in musica di venerdì 17 luglio in largo San Giorgio. A partire dalle 19.00 presso la pasticceria Remondini, il musicista inglese Muzz Murray sarà il protagonista di una serie di brani che spazieranno dal blues al rock, passando per il folk, il jazz e il reggae. Un appuntamento – il secondo della rassegna musicale estiva programmata dallo storico locale - di sicuro interesse: per gli amanti della buona musica e per quanti desiderano trascorrere una serata differente e originale a partire dall’aperitivo.

Nato in Germania (da madre francese e padre inglese) e cresciuto in Inghilterra, Murray dopo aver girato il mondo (Turchia, Grecia, Francia, Stati Uniti, Olanda, Spagna e Thailandia) sempre con carta, penna e chitarra a portata di mano approda in Italia dove si esibisce dal nord al sud della penisola.

Definito “The Voice of Whisky and Razor Blades” per la sua inconfondibile voce, intensa, tagliente e graffiante, difficile da non notare e da cui è impossibile non essere colpiti, il suo stile è stato influenzato da diversi artisti (tra cui Bob Dylan, Mark Knopfler, Lou Reed, John Lee Hooker, Tim Buckley, Leonard Cohen, Peter Green, Muddy Waters, Nick Cave e molti altri).

Soprannominato “The Grunge Troubadour”, scrive poesie e compone testi impegnati, ricercati e mai scontati, che parlano d’amore, di politica e di esperienze vissute in prima persona; e proprio nei suoi brani racconta momenti ed episodi della sua vita e le persone incontrate nei suoi viaggi: amicizie, amori, conoscenze ed esperienze che lo hanno segnato nel profondo.

La pasticceria Remondini con le sue specialità, eventi e novità è anche su facebook, all’indirizzo https://www.facebook.com/pages/Pasticceria-Remondini/420620478072124

 
 
Ricerca / Colonna destra

Il museo del Duomo di Modena

Nuovi ingressi, arredi, interni e un nuovo bookshop. Con i video de 'Il Nuovo Giornale' viaggi nel rinnovato ambiente di via Lanfranco, scrigno dell'achitettura, dell'arte e della storia sacra della cattedrale patrimonio dell'Umanità