Contenuto Principale












 






______________


 

Modena, Bologna e Ferrara danno vita a Confindustria Emilia
Cronaca - In evidenza
Lunedì 08 Giugno 2015 19:08

alt

I Presidenti di Confindustria Modena, Valter Caiumi, di Unindustria Ferrara, Riccardo Maiarelli e di Unindustria Bologna, Alberto Vacchi hanno dato il via libera alla nascita di Confindustria Emilia. Le tre associazioni diventeranno una sola a partire dal 1 gennaio 2017 nascerà. La fusione porterà anche all'unificazione del patrimonio delle tre associazioni. Il primo presidente eletto del nuovo organismo sarà nel 2018, fino a quella data la guida sarà affidata a un coordinatore. La firma è avvenuta a margine dell'assemblea generale di Confindustria Modena.


Dopo Assolombarda, Confindustria Emilia, sarà la seconda associazione per grandezza, perché rappresenterà più di 3.200 aziende con 171.000 lavoratori; il 90% delle imprese ha meno di 250 dipendenti; l'81% sono imprese manifatturiere. Modena, Bologna e Ferrara rappresentano il 49% dell'export della regione e il 6,5% di quello italiano, pari a oltre 25,8 miliardi di euro. Con questa scelta nasce un vero e proprio 'colosso' associativo dell'imprenditoria italiana.


nella foto: Valter Caiumi, Presidente di Confindustria Modena