Contenuto Principale












 






______________


 

Elezioni comunali 2015, guarda i risultati nei comuni dove si è votato in Emilia Romagna
Cronaca - In evidenza
Lunedì 01 Giugno 2015 11:20

alt

Sono stati 8 i Comuni dell’Emilia-Romagna che domenica 31 maggio sono andati al voto per eleggere il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale. Oltre 79mila gli elettori complessivamente chiamati alle urne. Affluenza complessiva al 60,75% (rispetto a 76,74% delle precedenti amministrative). E sono stati quattro i Comuni reggiani nei quali i cittadini si sono espressi nel referendum consultivo per la fusione.

Provincia di Ravenna
La città più grande in cui si è votato è Faenza, in provincia di Ravenna, che andrà al ballottaggio il prossimo 14 giugno. I cittadini sceglieranno tra Giovanni Malpezzi sostenuto dal Pd (45,01% e 11.528 voti) e Gabriele Padovani (Ln, 20,34% con 5.211 voti).  Affluenza del 58,95%, cinque anni fa era il 76,47%.

Provincia di Ferrara
A Bondeno il leghista Fabio Bergamini è sindaco col 58,79% (4.436 voti). Hanno votato 7.793 cittadini, pari al 64,09%, rispetto ai 9.285, ovvero al 75,78% dello scorso anno.

Provincia di Forlì-Cesena
Enrico Salvi è il nuovo sindaco di Verghereto. Ha vinto con il 54,59% (558 voti). Gli elettori hanno fatto prevalere il candidato che fa riferimento all'area di centro-destra, espressa dalla lista "Protagonisti del territorio". L’affluenza alle urne è del 66,23% degli aventi diritto al voto, a fronte del 79,01% della precedente chiamata elettorale.

Provincia di Parma
Domenica 31 maggio si è votato per le comunali di Fontevivo, Soragna e Varano de’Melegari. A Soragna ha vinto il sindaco uscente Salvatore Iaconi Farina (sostenuto dalla lista civica “Continuità, trasparenza, impegno”) col 44,64% (1.160 voti). 
A Fontevivo ha vinto il candidato della Lega Nord Tommaso Fiazza col 30% (744 voti).
A Varano de’ Melegari il nuovo sindaco è Giuseppe Restiani (lista civica “Guardando al futuro”) con il 50,69% (763 voti). Affluenza in calo rispetto alle precedenti elezioni: la partecipazione al voto complessiva dei tre comuni è stata del 63,95% (77,57% nel 2010). A Varano ha votato il 72,50% (era 77,99%) degli aventi diritto, a Soragna il 62,61% (era 76,21%) , a Fontevivo 60,99% (era 78,67%).

Provincia di Reggio Emilia
A Luzzara è confermato sindaco Andrea Costa (Pd e Sel) con quasi il 67,20% di consensi (2.393 voti) mentre a Canossa ha vinto Luca Bolondi (lista “Uniti per Canossa”) con il 45,85% (941 voti). In calo l’affluenza: a Luzzara è al 56,49%, oltre il 20% in meno rispetto alle precedenti amministrative; a Canossa è al 69,50% rispetto al 79,26% delle precedenti comunali. L’affluenza complessiva è stata pari al 60,57% (contro il 77,93).

Referendum, nell’Alto Appennino reggiano vince il sì alla fusione dei quattro Comuni del crinale
Quasi 7 cittadini su 10 hanno detto sì alla fusione di quattro Comuni dell’Appennino reggiano: Busana, Collagna, Ligonchio e Ramiseto. Nel referendum consultivo che si è svolto ieri, domenica 31 maggio, il 'sì' alla fusione ha raccolto complessivamente 1.663 voti, pari al 69,90% di chi si è recato alle urne (2.390 i votanti totali, 61,23% l’affluenza; 12 schede bianche, 5 nulle). 716 sono stati i ‘no’ (30,10%). Il ‘sì’ si è imposto in tutti e quattro i Comuni: 89,61% a Busana, 81,20% a Collagna, 53,70% a Ligonchio e 54,70% a Ramiseto.
L’iter del progetto di legge sulla fusione, predisposto dalla Giunta regionale su richiesta dei Consigli comunali dei quattro Comuni, è stato sospeso in Assemblea legislativa in attesa del pronunciamento dei cittadini. Ora riprenderà l’esame in Aula del provvedimento.