Contenuto Principale












 






______________


 

Il Carpi torna alla vittoria: Al Cabassi 2-1 contro il Brescia
Cronaca - In evidenza
Domenica 19 Febbraio 2017 00:38
altIl Carpi mette fine all'astinenza da vittoria e in casa, al Cabassi, ritrova la vittoria battendo per 2-1 un Brescia decisamente in crisi. Edè così che dopo tre sconfitte consecutive, gli emiliani di Castori riprendono la marcia playoff superando le Rondinelle 2-1 al 'Cabassi'. Con un fulmineo uno due i padroni di casa passano in vantaggio sul finire del primo tempo: Lasagna sigla il vantaggio sfruttando sottomisura il pasticcio Calabresi-Arcari sul tiro-cross di Beretta (38'), raddoppia lo stesso numero 9 con un meraviglioso gran destro a giro che infila la palla nell'angolino (42'). Ad inizio ripresa capitan Caracciolo dimezza le distanze su punizione complice l'indecisione di Belec (47'). La rimonta dei lombardi non si concretizza, i biancorossi creano diverse chance senza però sfruttarle. Il Carpi sale a 36 punti portandosi a -1 dall'ottavo posto, per il Brescia è crisi: la formazione di Brocchi incassa il terzo ko esterno consecutivo e resta ferma a quota 28.

Il post-partita di Castori

“Oggi abbiamo rivisto il vero Carpi, i ragazzi ci hanno creduto e disputato una grande prova. Avevo capito fin dall’inizio che la squadra aveva l’atteggiamento giusto e lo sviluppo della gara me lo ha confermato. Mi sembra che non ci siano dubbi sulla nostra vittoria che avrebbe potuto essere più ampia nel punteggio. Sono molto contento anche se non abbiamo fatto niente e continuiamo a ragionare partita per partita”.

“Ogni volta che vinciamo la fiducia sale, ovviamente, e poi in classifica i punti aumentano. La vittoria di oggi è stata fortemente cercata, e voluta, dai ragazzi che dopo qualche risultato negativo potevano farsi condizionare dal nervosismo e invece hanno mantenuto la giusta attenzione soprattutto dopo il gol del Brescia”.

“Non voglio fare eccezioni per qualche singolo. Tutti hanno giocato bene ma è stata la vittoria della squadra che ha giocato da Carpi con lo spirito e l’intensità che l’ambiente calcistico ci riconosce. Oltretutto sta crescendo la condizione atletica perchè abbiamo corso senza pause per tutti i novanta minuti. Avevo avuto avvisaglie di un gruppo in crescita già a Frosinone nonostante la sconfitta. Sono convinto che da qui alla fine del campionato, ci toglieremo altre soddisfazioni”.

Il tabellino della gara

CARPI-BRESCIA 2-1

Marcatori: 38’ Lasagna, 41’ Beretta, 3’st Caracciolo

CARPI
Belec, Struna, Gagliolo, Bianco, Beretta (24’st Mbaye), Poli, Lasagna, Lollo, Romagnoli, Fedato (32’st Di Gaudio), Jelenic (1’st Letizia).
A disposizione: Colombi, Bifulco, Seck, Carletti, Lasicki, Forte.
Allenatore: Castori

BRESCIA
Arcari (1’st Serraiocco), Untersee, Pinzi, Coly, Blanchard, Caracciolo, Crociata (1’st Camara), Calabresi, Ndoj (34’st Bonazzoli), Mauri, Martinelli.
A disposizione: Dall’Oglio, Prce, Ferrante, Romagna, Modic, Sbrissa.
Allenatore: Brocchi

Arbitro: Abisso di Palermo
Note: ammoniti Blanchard, Struna, Ndoj, Coly, Gagliolo, Mauri; recupero 4’pt e 3’st