Contenuto Principale












 






______________


 

Associazioni promozione sociale cancellate dalla Regione perchè inadempienti: 10 sono di Modena
Cronaca - In evidenza
Lunedì 19 Dicembre 2016 18:00
altC'è anche un'associazione che da anni organizza una delle più importanti manifestazioni podistiche della provincia di Modena e non solo, e che sta lavorando per l'organizzazione dell'edizione 2017, tra le associazioni di promozione sociale che sono state cancellate dal registro regionali delle associazioni per inadempienze. In tutta la regione sono 43 le associazioni cancellate. Di queste 10 solo nella provincia di Modena. L'iscrizione al registro regionale (l'unico rimasto dopo l'abolizione, nel 2014, dei registri provinciali), è condizione necessaria per potere operare e svolgere regolarmente l'attività e per potere introitare contributi. E' chiaro che l'esclusione dal registro congela di fatto l'attività delle associazioni. 
Che non è problema per quelle che oggettivamente hanno cessato l'attività e magari hanno omesso di comunicarlo, ma lo è di più per quelle pienamente attive, alcune in modo ormai consolidato e che rischiano di trovarsi ad operare al di fuori della normativa, o almeno di quelle condizioni che ne definiscono il rispetto.

Cosa è successo e come si è arrivati alla cancellazione

Successivamente all'abrogazione dei registri provinciali delle associazioni di promozione sociale, attraverso la legge n.8/2014, la regione è diventata depositaria un unico registro di competenza. La Regione stessa ha dato il via una serie di attività di controllo finalizzate a verificare l’effettiva esistenza e permanenza dei requisiti di legge, la mancanza dei quali è motivo di cancellazione dal registro. Attività che si è conclusa nell'aprile scorso, certificando 134 associazioni che, pur rispondendo alla rilevazione, avevano presentato dichiarazioni incomplete o lacunose. Alle associazioni inadempienti in modo grave sono state richieste documentazioni ed ulteriori verifiche ad integrazione, ma al termine di queste verifiche ben 100 sono risultati non rispondenti ai requisiti richiesti. A queste è stata inviata richiesta di integrazione documentale e controllo sulla effettiva attività (dichiarazioni integrativa, bilanci 2014 e 2015, verbali assemblee e organo direttivo, statuto). Di queste 15 hanno presentato volontariamente richiesta di cancellazione per perdita requisiti o per esaurimento base sociale e per queste si è disposta la cancellazione. Delle 100, 39 associazioni hanno fornito adeguata documentazione. Di queste 3 sono risultate estinte o già cancellate mentre le rimanenti 43 associazioni, ancorché informate con preavviso di cancellazione ex art 10 bis della Legge n.241/1990, non hanno dato alcuna risposta alla diffida. La Regione ha così provveduto alla loro cancellazione.

Come riportato sopra 9 hanno sede nella provincia di Modena: Clicca qui per accedere all'elenco regionale delle associazioni di promozione sociale cancellate dal registro