Contenuto Principale












 






______________


 

Europa League: Sassuolo rimontato e beffato dal Rapid Vienna sul finale. E' 2-2 al Mapei Stadium
Cronaca - In evidenza
Giovedì 03 Novembre 2016 22:48
altIl Sassuolo in vantaggio di due reti si fa recuperare sul finale da un Rapid Vienna che in 5 minuti accorcia le distanza ed agguanta i neroverdi. Per i neroverdi è davvero una beffa, un'occasione sprecata per staccare il Rapid e sollevarsi dal fondo del gruppo F. Al Mapei stadium è 2-2 finale. La squadra di Di Francesco rimane a 5 punti con la squadra. Poteve e sembrava potere essere tutta un altra serata. Defrel aveva sbloccato la partita al 34' e Pellegrini aveva rafforzato il vantaggio. Sembrava fatta fino agli ultimi 5 minuti della ripresa. Al 41' Jelic segna e dopo 4 minuti Kvilitaia raddoppiaal 90'.
Il Sassuolo getta così al vento un'occasione d'oro per incassare tre punti preziosi e volare in vetta al Gruppo F. Per la formazione di Di Francesco, ancora decimata dagli infortuni, sarebbe stato un colpaccio. Sarebbe. 

Nella foto: Gregoire Defrel

IL TABELLINO

SASSUOLO-RAPID VIENNA 2-2
Sassuolo (3-5-2): Consigli 5,5; Gazzola 5, Acerbi 5,5, Peluso 5; Lirola 5,5, Pellegrini 6, Biondini 6,5, Ragusa 6 (35' st Ricci sv), Adjapong 6,5; Defrel 7 (46' st Franchini sv), Matri 6 (19' st Politano 5).

A disp.: Pomini, Pegolo, Cannavaro, Caputo. All.: Di Francesco 5,5

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger 6; Thurnwald 5, Sonnleitner 5,5, Hofmann 5,5, Schrammel 6; Grahovac 5,5, Mocinic 5,5 (39' st Szanto sv); Schaub 6, Murg 5,5 (14' st Jelic 6,5), Traustason 5; Joelinton 6 (14' st Kvilitaia 6,5).

A disp.: Novota, Schößwendter, Wöber, Malicsek. All.: Buskens 6,5

Arbitro: Paeson (Ing)
Marcatori: 34' Defrel (S), 48' Pellegrini (S), 41' st Jelic (R), 45' st Kvilitaia (R)
Ammoniti: Matri, Gazzola, Ragusa, Peluso (S); Schaub, Sonnleitner, Mocinic, Kvilitaia (R)