Contenuto Principale












 






______________


 

Nel labirinto della burocrazia il Difensore Civico può essere un aiuto per il cittadino
Cronaca - In evidenza
Martedì 01 Novembre 2016 13:13

alt

Il Difensore Civico è un organo, autonomo e indipendente, che la Regione Emilia Romagna mette a disposizione dei cittadini per offrire ad essi una tutela contro eventuali disfunzioni e illegittimità commesse dalla Pubblica Amministrazione.

Il Difensore civico svolge un’attività di mediazione tra Cittadino e Pubblica Amministrazione e può suggerire alla PA il comportamento più corretto da tenere o la soluzione da assumere.

Tutela del cittadino e controllo nei confronti della Pubblica Amministrazione sono quindi le funzioni principali del Difensore Civico, che si attiva, su richiesta del singolo o di un gruppo di cittadini, quando riceve un reclamo concernente atti illegittimi, ritardati, omessi o comportamenti irregolarmente tenuti da uffici o servizi pubblici.

I casi sopra citati rientrano nell'ampio concetto di cattiva amministrazione, termine con il quale si definisce ogni condotta amministrativa non rispondente ai principi generali di legalità, imparzialità, efficienza, efficacia, economicità e trasparenza dell'azione amministrativa.

Il Difensore Civico può quindi intervenire su un'ampia gamma di situazioni che possono comprendere non solo il controllo di legittimità del singolo provvedimento, o la verifica del cattivo funzionamento degli uffici, ma anche le modalità di erogazione dei servizi pubblici essenziali, quali ad esempio trasporti e sanità.

Il Difensore Civico gratuitamente orienta il cittadino nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, rilasciando un atto motivato che indica all’Ente la soluzione da adottare o spiega adeguatamente al cittadino le ragioni della decisione assunta dalla pubblica amministrazione. Il Difensore non può sostituirsi alla PA competente nell’adozione degli atti, ma può usare il potere morale di persuasione, di cui è dotato, per cercare di stabilire o ricostruire un rapporto di fiducia tra cittadini e amministrazione.

Il Difensore Civico non può intervenire per tutte le questioni che riguardano il settore privato, come ad esempio i rapporti di lavoro e le liti condominiali, i casi di separazione o divorzio e le questioni relative ad eredità. Non è inoltre possibile rivolgersi al Difensore civico se si ha un problema in materia di difesa, sicurezza pubblica e giustizia.

Clicca qui per contattare il Difensore civico