Contenuto Principale












 






______________


 

Il Sassuolo cade ancora: 2-1 contro la Lazio
Cronaca - In evidenza
Lunedì 31 Ottobre 2016 03:13
Mettici pure la contestazione per un fuori gioco presunto sul primo gol di Lulic e mettici pure l'emergenza di una rosa che Di Francesco ha definito incerottata. Fatto sta che il Sassuolo, dopo essere stato battuto dalla Roma, inciampa anche nell'altra metà della capitale, nell'Olimpico della Lazio che dopo avere segnato il raddoppio con altImmobile, ha rischiato di farsi raggiugere. Rischiato, perchè il gol di Defrel, brevissimo in diverse occasioni, non è bastato. Perchè Ragusa, all'ultimo si è mangiato un gol quasi fatto. Fatto sta che con una rosa decimata, che ha obbligato Difra ad un cambio di odulo (3-5-2) ma ben interpretato dalla squadra in campo, e a pochi giorni dal ritorno di Europa Legue, nella quarta fase a gironi (giovedì 3 al Mapei Stadium contro il Rapid Wien) il Sassuolo non è proprio nella condizione ideale. I doppi impegni ormai pesano come macigni i termini di stanchezza in una stagione che non concede tregua.

I padroni di casa vanno avanti al 50’ con Lulic (in posizione irregolare) e raddoppiano con Immobile cinque minuti dopo. Gregoire Defrel accorcia subito le distanze al 58’ ma non basta. Allo scadere limpida occasione sui piedi di Ragusa, ma il pallone esce a lato.

Foto: Defrel, migliore in campo tra i neroverdi. Suo il gol che ha rimesso in partita i neroverdi che al termine mancano il pareggio con la conclusione sbagliata di Ragusa


IL TABELLINO DELLA GARA

Lazio-Sassuolo 2-1

Marcatori: 50' Lulic, 55' Immobile, 58' Defrel

LAZIO: Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Milinkovic (82' Murgia), Parolo, Lulic; F.Anderson, Immobile (86' Djordjevic), Keita (60' Biglia).
A disp: Strakosha, Vargic, Gil, Cataldi, Kishna, Luis Alberto, Leitner, Lombardi, Prce.
All. Simone Inzaghi

SASSUOLO: Consigli; Lirola, Terranova (81' Ragusa), Acerbi, Peluso, Dell’Orco (57' Matri); Biondini (71' Duncan), Sensi, Pellegrini; Politano, Defrel.
A disp: Pegolo, Pomini; Gazzola, Adjapong, Mazzitelli, Ricci, Iemmello.
All. Eusebio Di Francesco

Arbitro: Calvarese di Teramo
Assistenti: Posado di Bari - Schenone di Genova
IV Ufficiale: Vuoto di Livorno
Addizionali di porta: Banti di Livorno - Pezzuto di Lecce

Note: ammoniti Acerbi (S), F.Anderson (L), Lulic (L)