Contenuto Principale












 






______________


 

Province abolite? A dicembre si rinnovano i Consiglieri di quella di Modena
Cronaca - In evidenza
Domenica 09 Ottobre 2016 11:53

alt

Province abolite? Non pare proprio visto che si svolgeranno sabato 17 dicembre le elezioni per il rinnovo dei componenti del Consiglio provinciale di Modena che saranno eletti dai sindaci e dai consiglieri comunali. In base alla legge 56 di riordino dell'ente, infatti, il Consiglio provinciale, eletto nell'ottobre del 2014, resta in carica due anni più i tre mesi successivi alla scadenza entro i quali la Provincia deve procedere alle nuove elezioni che si terranno, appunto, il 17 dicembre.

La procedure sono state illustrate durante il Consiglio nella seduta di giovedì 6 ottobre. Le elezioni riguarderanno solo il rinnovo del Consiglio, mentre il presidente, sempre in base alla legge, resta in carica quattro anni.

Nelle prossime settimane la Provincia avvierà le procedure per la presentazione delle candidature.

Il consiglio è composto da 12 consiglieri, che non percepiscono alcuna indennità, come peraltro il presidente, e sono eletti dai sindaci e dai consiglieri comunali (quasi 700 elettori mentre prima erano tutti i cittadini della provincia); sono eleggibili alla carica di consigliere provinciale solo i sindaci e i consiglieri comunali (mentre prima potevano essere eletto qualsiasi cittadino).

Il Consiglio è un organo di indirizzo e controllo: approva bilanci, regolamenti, piani e programmi e ogni altro atto sottoposto dal presidente.

In base alla legge, alle Province restano le competenze sulla viabilità e trasporti, edilizia scolastica e pianificazione della rete scolastica, assistenza tecnico amministrativa agli enti locali, pianificazione territoriale e pari opportunità.


nella foto: l'ingresso della Provincia di Modena