Contenuto Principale












 






______________


 

I ladri diventano vandali e devastano la materna Edison
Cronaca - In evidenza
Mercoledì 21 Settembre 2016 23:46
 
altForse non hanno trovato ciò che cercavano e allora, pur senza giustificazione, si sono messi ad imbrattare muri, orinare sui pavimenti e gettare a terra materiale didattico ed informatico della scuola materna Edison nell'omonima via di Modena.  La scena della devastazione è apparsa come un incubo agli occhi del personale che intorno alle 7 ha aperto la scuola, trovandosi davanti ad una scuola impraticabile. Subito allertati gli addetti al servizio manutenzione del Comune si sono recati sul posto per le pulizie e ripristinare l'ordine ma il lavoro richiesto della durata di ore, ha spinto le insegnanti a chiedere l'uscita anticipata dei bambini. 
Sul fatto del tutto inspiegabile ed irrazionale stanno indagando le forze dell'ordine. Curioso che pur a quell'ora della notte, nessuno, in una zona così densamente popolata, con la scuola, che pur in una strada chiusa, si trova a pochi metri dai palazzi, si sia accorto di nulla. 
E curioso il fatto che i ladri, forse allarmati ed indotti alla fuga dall'allarme scattato collegato alla vigilanza, abbiano abbandonato quella che poteva essere la refurtiva (computer e macchine fotografiche utilizzate per le attività didattiche) nel cortile dell’edificio. Probabilmente i ladri si sono dati alla fuga disturbati dallo stesso allarme che ha fatto scattare il controllo della società di vigilanza, la quale, riscontrando segni di effrazione, ha allertato le Forze dell’ordine. Ciononostante i ladri hanno fatto in tempo a imbrattare un’area della scuola.