Contenuto Principale












 






______________


 

Perchè la CGIL può utilizzare le auto di tutti come la propria bacheca?
Opinioni - Opinioni
Mercoledì 15 Ottobre 2014 14:52

altUna montagna di carta straccia non riciclata ed in grande formato A4 che ha imbrattato prima centinaia di auto e poi le strade dei parcheggi cittadini. E' successo a Sassuolo dove la CGIL, per promuovere il doppio sciopero regionale e nazionale, rispettivamente il 16 ottobre a Bologna ed il 25 ottobre a Roma, ha fatto ciò che a nessuna organizzazione politica e sindacale o associazionistica viene (giustamente) permesso di fare: stampare e distribuire volantini utilizzando i parabrezza delle auto come bacheche in cui affiggere e promuovere la attività  e la propria propaganda politica. Non si sa se la CGIL Emilia Romagna il cui simbolo viene riportato in calce al volantino, sarà ripresa o multata per questo. Fatto sta che si tratta di un esempio ben poco edificante per chi chiede il rispetto delle regole e poi non non le rispetta, visto che il volantinaggio utilizzando i parabrezza delle auto come fosse cosa propria non è consentito. E le piccole cose, come un volantinaggio discutibile, contano e sono importanti tanto quanto le grandi.

Il Gallo