Contenuto Principale












 






______________


 

Continuano i lavori per ricostruire il ponte sul torrente Dragone che collega Palagano a Montefiorino
Provincia - Appennino
Lunedì 18 Luglio 2016 14:03

altStanno procedendo i lavori per la ricostruzione del ponte sul torrente Dragone, lungo la strada comunale La Piana che collega Palagano e Montefiorino, chiuso da alcuni anni a causa dei danni subiti dalle ripetute piene. L'intervento è realizzato dalla ditta Lami costruzioni di Palagano su incarico della Provincia di Modena che ha acquisito la competenza dell'intervento sulla base di un accordo con i Comuni di Palagano e Montefiorino e la Regione che ha messo a disposizione le risorse, pari a 800 mila euro, con i fondi della Protezione civile regionale.

E' già stata effettuata la parziale demolizione ed è già partita la costruzione della nuova pila in alveo che insieme alle due spalle laterali sosterranno il nuovo ponte in metallo che sarà costruito fuori sede e installato probabilmente entro il mese di agosto; per consentire la circolazione nel frattempo è stato realizzato anche un bypass al fianco del cantiere. In base al cronoprogramma, i lavori termineranno entro l'autunno.

Il nuovo ponte sarà lungo complessivamente 86 metri, articolato su due luci da 43 metri; per consentire l'intervento è prevista anche la risagomatura di un tratto delle sponde del fiume. 

IL COMMENTO
«L'intervento - sottolinea Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena - fa parte del piano investimenti per oltre 70 milioni euro che la Provincia sta realizzando, anche in Appennino, esclusivamente con risorse provenienti da altri enti, vincolate al singolo progetto. In questa difficile fase di transizione, con forti tagli, mettiamo a disposizione le nostre competenze progettuali e tecniche per accelerare interventi importanti come questo». Per il sindaco di Palagano Fabio Braglia si tratta di un «intervento atteso da tempo concordato con la Provincia che ora si realizza anche grazie al nostro sforzo per ottenere queste risorse. Il ponte doveva esser rifatto per garantire sicurezza e collegamenti più snelli con Montefiorino e le attività produttive della zona, in particolare per la frazione di Monchio dove abitano numerosi pendolari», mentre Maurizio Paladini, sindaco di Montefiorino, evidenzia che «abbiamo concordato con la Provincia l'affidamento dei lavori perché possiede tutte le competenze e l'esperienza per questo tipo di interventi sulla base di un intesa tra i due Comuni e la Regione. Auspico la conclusione dei lavori il più presto possibile per risolvere una criticità di collegamento che da troppo tempo penalizza i cittadini di Montefiorino e di Palagano in particolare e più in generale i cittadini dell'Appennino ovest».