Contenuto Principale












 






______________


 

Referendum, l'Appennino per il sì ma vacillano le roccaforti renziane
Provincia - Appennino
Lunedì 05 Dicembre 2016 13:46
altSono 11 i Comuni dell'Appennino modense dove il dato del referendum costituzionale è andato in controtendenza rispetto all'andamento nazionale. Da est a ovest la maggioranza dei cittadini ha detto sì ma con delle eccezioni particolari.
Risultati in linea con l'andamento nazionale si sono registrati a Fiumalbo, con un netto 59,75 per cento di no, Guiglia con il 52,25 per cento, Pievepelago con un 57,92, Prignano con il 55,68 per cento di no e Serramazzoni dove il sì ha raggiunto solo il 45,08 per cento.
Si sono confermate per il sì Fanano con un 50,06 per cento, Frassinoro con decisione, Lama Mocogno, Montecreto, Montefiorino, Montese, Riolunato, Sestola e Zocca. A sorpresa a Pavullo, dove alle ultime Amministrative si è mostrata una netta volontà di cambiamento, i cittadini hanno, invece, votato sì alla riforma costituzionale con un 50,57 per cento.